Comunicati

INDENNITA DI FUNZIONE - INIZIARE SUBITO LA CAUSA - ILLECITO IL PROVVEDIMENTO DELL'ASSESSORATO CHE NON LA RICONOSCE - NON PERTINENTE L'APPLICAZIONE DELL'ART.4

INDENNITA DI FUNZIONE - INIZIARE SUBITO LA CAUSA - ILLECITO IL PROVVEDIMENTO DELL'ASSESSORATO CHE NON LA RICONOSCE - NON PERTINENTE L'APPLICAZIONE DELL'ART.4 "RISTORI" ALLE NOSTRE STRUTTURE

Ad oggi nella maggior parte della ASP non sono stati elaborati i cedolini della INDENNITA DI FUNZIONE, addirittura la ASP di Catania ha adottato, a seguito di una circolare assessoriale, una delibera illecita nei nostri confronti che non la riconosce. 

Questa Circolare , ai sensi del D.L.34/2020, prevede  il rimborso dei costi fissi sostenuti per il periodo in cui le strutture  sono state oggetto di provvedimento regionale di sospensione delle attività.

Il D.L. 34/2020 non è applicabile alle strutture ambulatoriali accreditate ma sembra che venga preso a pretesto per non pagare l’indennità di funzione prevista dalla legge regionale 9/2020.

Se così è, l’unico modo per ottenere il pagamento  dell’indennità è quello di ricorrere avanti il Tribunale civile.

A tal fine la documentazione occorrente è la seguente:

1) contratto 2019;

2) tutti i cedolini relativi al 2020

3) tutte le fatture relative al 2020 comprese quelle rifiutate relative all’indennità (con l’esito rifiuto)

4) eventuale pec inviata per richiedere il pagamento dell’indennità

5) ove possibile copia dei bonifici (o scritture contabili della Vs. banca) relativi ai pagamenti ricevuti dall’ASP inerenti il 2020.

LEGGI LA NOTA DELL'AVVOCATO ACCETTA

CHI E' INTERESSATO DEVE IMMEDIATAMENTE INVIARE ALL'AVV. ACCETTA O AD ATRO PROPRIO AVVOCATO QUANTO SPECIFICATO IN ALLEGATO.