HOME - Benvenuti sul sito del SINDACATO BRANCA A VISITA (S.B.V.)

Se sei un nostro socio registrato effettua la login per poter accedere alle altre risorse riservate che si renderanno automaticamente disponibili.
Buona navigazione!

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] Avanti :: pagine:101 :: records:605
PUBBLICATE LE LINEE GUIDA PER LA PRESCRIZIONE DEGLI ANTICOAGULANTI
DOCUMENTI E COMUNICATI | 15/05/2017 |

 PDTA Percorso diagnostico e terapeutico assistenziale per la prevenzione del rischio di ictus nel paziente con fibrillazione atriale.

OVVIAMENTE I CARDIOLOGI DEL TERRITORIO CHE VISITANO IL 70% DEI CARDIOPATICI NON POSSONO PRESCRIVERE QUESTI FARMACI SALVAVITA.

 AD MAIORA.

VEDI ALLEGATO

[ scarica file ] scarica la risorsa - 1565_2585doc.pdf PDTA prevenzione ictus in FA GURS 20-2017 suppl.3

POVERI MALATI 2
DOCUMENTI E COMUNICATI | 26/04/2017 |

 INVIATA NUOVA PEC ALLA ASP DI CATANIA CON LE NOSTRE PROPOSTE RISOLUTIVE RIGUARDO IL PIANO DI PREVENZIONE ATTIVA DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE.

leggi la nota pec

[ scarica file ] scarica la risorsa - 1562_2584doc.pdf Da SBV considerazioni progetto PSN prev. cardio-vasc.-signed

POVERI MALATI
DOCUMENTI E COMUNICATI | 24/04/2017 |

 Il maremoto dell'Oceano Indiano del 26 dicembre 2004 è stato uno dei più catastrofici disastri naturali. Tutte le Nazioni contribuirono con aiuti umanitari, di questi nemmeno il 20% andarono ai terremotati.

La Regione ha stanziato UN MILIONE DI EURO per i cardiopatici della Provincia di Catania di questi forse solo il 20% saranno loro destinati.

Ecco i fatti e la diffida di SBV ai nostri Dirigenti ASP:

Oggetto: Progetto obiettivo di P.S.N.  Prevenzione attiva del rischio cardiovascolare, richiesta urgente modifica progetto per non condivisa divisione dei fondi e per mancata convocazione degli Specialisti Esterni alla redazione del Progetto aziendale contravvenendo al dispositivo di cui alla lettera h dello stesso. Diffida a procedere. 

         Con la presente, il sottoscritto Dr. Salvatore Gibiino, Segretario Nazionale del Sindacato SBV, pur lodando la condivisa iniziativa di prevenzione attiva del rischio cardiovascolare rivolta ai pazienti della nostra provincia, deve necessariamente far notare la sproporzione delle ripartizioni di somme che dovrebbero essere, per la maggior parte del loro importo, destinate effettivamente alla prevenzione e che invece per l’80% servono solo al reclutamento dei pazienti cardiopatici ed a girare in camper.

          Ed infatti su 1.000.000 di euro vengono destinati ben:

·              500.000 euro per il solo arruolamento;

·              200.000 per l’affitto del camper

·                30.000 per campagna di informazione

·                30.000 per software

===========================

                                   760.000 per non visitare alcun paziente

                                 240.000 per contrattualizzare solo 2 cardiologi       

                        000.000 per i Cardiologi del Territorio che invece eseguono l’80% delle prestazioni 

Poi si legge che i cardiologi del Territorio possono accedere impropriamente ad altro capitolo destinato ad altra prevenzione i cui fondi sono:

·       50.000 euro o poco più per 18 cardiologi del territorio, circa 3.000 euro ciascuno.

 La nostra sigla non è stata convocata secondo quanto stabilito nella lettera H dello stesso e pertanto riteniamo il progetto nullo. Pertanto si invitano-diffidano le SS.LL. a riconvocare la nostra Sigla Sindacale (unica rappresentativa degli specialisti esterni) per redigere nuovamente il Progetto e rideterminare le giuste ripartizioni con la priorità di destinare la maggior parte delle somme alla vera prevenzione e non al reclutamento o al noleggio di camper.

[ scarica file ] scarica la risorsa - 1561_2581doc.pdf Da SBV diffida al progetto PSN prevenzione cardio-vascolare-signed
[ scarica file ] scarica la risorsa - 1561_2582doc.pdf Prevenzione attiva del rischio cardio-vascolare

DIFFIDE INVIATE AL MINISTERO DELLA SALUTE PER MANCATA CONVOCAZIONE SBV AI TAVOLI LEA E TARIFFE
DOCUMENTI E COMUNICATI | 23/04/2017 |

 IN ALLEGATO LA DIFFIDA LEGALE E LA DIFFIDA SINDACALE INVIATE AL MINISTERO DELLA SALUTE PER MANCATA CONVOCAZIONE DELL'UNICO SINDACATO ITALIANO RAPPRESRENTATIVO DELLE BRANCHE A VISITA.

SE NON SAREMO CONVOCATI NEI PROSSIMI GIORNI ADIREMO IL TRIBUNALE AMMINISTATIVO DEL LAZIO PER FAR ANNULLARE TUTTI I DELIBERATI DEI TAVOLI TECNICI DEI LEA E DEI TAVOLI TECNICI SULLE TARIFFE.

[ scarica file ] scarica la risorsa - 1560_2576doc.pdf DIFFIDA SINDACALE VIA PEC
[ scarica file ] scarica la risorsa - 1560_2577doc.pdf DIFFIDA LEGALE VIA PEC

TAR PALERMO, SENTENZA 1124-2017 - VITTORIA DELL'SBV, CONDANNATO L'ASSESSORATO: IL RICORSO RIGUARDAVA L'INGERENZA ILLECITA DELL'ASSESSORATO SULLA PRESCRIZIONE DI PRIMA E SECONDA VISITA DA PARTE DEL MEDICO PRESCRITTORE.
DOCUMENTI E COMUNICATI | 21/04/2017 |

Ringraziamo e ci compimentiamo con il nostro legale Avv. Maria Varvaro 

COMUNICATO STAMPA SBV

IL TAR PALERMO HA DETTO FINE ALL’ENNESIMO CASO DI MALASANITA’ IN SICILIA


L’Assessorato alla Sanità aveva vietato agli Specialisti convenzionati esterni di visitare il proprio paziente.

 L’Assessorato non può fornire indicazioni vincolanti in ordine al contenuto della prescrizione medica specialistica, dovendo rimanere in capo al medico la possibilità di prescrivere la prima visita specialistica, in ossequio sia alla  tutela del medico stesso ma, soprattutto, a tutela della salute dello stesso paziente.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, Sezione Terza, definitivamente pronunciando sul ricorso, annulla le Circolari 50519/2016 e 61447/2016 e gli atti impugnati secondo quanto precisato in motivazione.

Con Sentenza n.  01124/2017 REG.PROV.COLL./N. 02087/2016 REG.RIC. del TAR Palermo vengono annullate le Circolari 50519/2016 e 61447/2016 a firma dei Dirigenti S. Buffa, G. Reale, G. Chiaro per:

“ violazione dell'art. 32 Cost., del Codice di deontologia medica: artt. 3, 4, 13 e 26 – violazione e falsa applicazione della legge 833/78 e del decreto Ministro della Salute del 9.12.2015 – violazione e falsa applicazione della circolare ministeriale n. 3012 del 25/03/2016 – Violazione e falsa applicazione del D.A. della Salute della Regione Siciliana n. 75 del 20.01.2016 e della legge della Regione Sicilia 5/2009 – Eccesso di potere sotto il profilo dello sviamento di potere e per disparità di trattamento –eccesso di potere per difetto e falsità dei presupposti. Illogicità ed irrazionalità”

Il ricorso riguardava l’ingerenza illecita dell’Assessorato sulla prescrizione di prima e seconda visita.

Così i Giudici si sono espressi: nel merito, il ricorso è fondato:

“ Sotto tale profilo, deve osservarsi che un principio cardine dell’esercizio dell’attività medica è quello della responsabilità diretta del professionista per il trattamento terapeutico adottato nei confronti del paziente, secondo scienza e coscienza."

" Libertà di scelta e conseguente responsabilità, i quali sono strumentali alla concreta attuazione dell’art. 32 della Costituzione, il quale riconosce la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e dell’art. 33, co. 1, della stessa Carta fondamentale, da cui deriva il principio di libertà dell’operato del medico. Questo è un corollario anche a livello comunitario, in quanto la Corte di Giustizia Europea ha affermato l’ indiscusso primato del medico nella scelta della cura.”

“ In definitiva, il medico prescrittore rimane responsabile in prima persona, a livello deontologico e giuridico, di ogni atto prescrittivo.”

“ Ne consegue che eventuali direttive dell’Amministrazione Regionale per quanto ispirate anche al perseguimento di obiettivi di contenimento della spesa pubblica, non possono indirettamente comprimere la sfera di autonomia medica.”

Ora, posto che da diversi anni il Sign. Buffa mette in cattiva luce l’ assessorato alla sanità, per quanto tempo ancora il Sign. Buffa sarà dirigente “incaricato” dell’ area 4? Godrà ancora "dell’inspiegabile" sostegno del sign. Assessore?

Chi pagherà € 10.000,00 come spese di refusione per SBV? Buffa? L’ assessorato?

Prima di concludere, però, abbiamo un’ ultima richiesta: revoca dell’ incarico dirigenziale del Sign. Buffa.

[ scarica file ] scarica la risorsa - 1558_2574doc.pdf Sentenza ricorso 2087.16.DOC.pdf
[ scarica file ] scarica la risorsa - 1558_2575doc.pdf COMUNICATO STAMPA SBV del 21 aprile 2017

FAC SIMILE PER CONTESTARE LE TARIFFE
DOCUMENTI E COMUNICATI | 18/04/2017 |

 VAI IN AREA RISERVATA



Comitati Regionali
  • CONSIGLIO NAZIONALE
  • SICILIA
  • PIEMONTE
  • MARCHE
  • ABRUZZO
  • TOSCANA
  • CAMPANIA
  • PUGLIA
  • VENETO
  • LOMBARDIA
  • EMILIA ROMAGNA
  • TRENTINO ALTO ADIGE
  • SARDEGNA
  • MOLISE
  • CALABRIA
  • LAZIO
  • LIGURIA
  • FRIULI VENEZIA GIULIA
  • BASILICATA
  • UMBRIA
  • VALLE D'AOSTA
Specializzazioni
Vuoi conoscere gli Specialisti appartenenti ad un particolare settore specialistico e sapere gli esami relativi?
Clicca qui per la ricerca.
Specialisti
specialisti Hai bisogno dei dati di un Dottore Specialista.
Clicca qui per la ricerca.-->
Newsletter
Iscrizione al servizio della newsletter.
Inserisci il tuo indirizzo e-mail